DETTAGLIO NEWS TORNA ALL'ELENCO

25/02/2014 → Approvate dalla Conferenza Stato-Regioni le Linee guida per la disciplina deil contratto di apprendistato professionaliz ante

how to get an std test centauricom.com otc chlamydia test

pVia libera in Conferenza Stato-Regioni alle “Linee guida per la disciplina per il contratto di apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere'"brCon  l’Accordo sono stati stabiliti dei punti essenziali per un percorso formativo che deve garantire ai giovani un’ effettiva formazione durante il contratto di apprendistato.brLe Regioni e le Province autonome si impegnano a recepire  i contenuti approvati il 20 febbraio scorso entro 6 mesi dalla data di approvazione degli stessi.brRestano tuttavia ferme le competenze delle Province Autonome di Trento e di Bolzano ai sensi dello Statuto speciale e delle relative norme di attuazione, in considerazione dell'articolazione dell'apprendistato e del suo ruolo nel mercato del LAVORO locale.brViene  semplificata la procedura che deve essere seguita dalle aziende e si stabilisce che l'offerta formativa pubblica per questo tipo di istituto è obbligatoria ed è disciplinata dalla regolamentazione regionale.brIl MLPS e le Regioni e PA convengono che il limite delle risorse pubbliche disponibili su ciascun territorio per la predisposizione dell'offerta formativa per l'acquisizione delle competenze di base e trasversali corrisponde al 50% del totale della quota parte ripartita annualmente dal MLPS con Decreto Direttoriale. Resta inteso che tale limite può essere implementato da risorse ulteriori che le Regioni e PA dovessero destinare a tale tipologia di interventi nella loro programmazione formativa./ppLe amministrazioni regionali e delle P.A. laddove esauriscono le risorse disponibili e per l'intero periodo di indisponibilità, ne garantiscono tracciabilità e comunicazione anche alle direzioni territoriali del LAVORO quale causa esimente per le imprese dell'obbligo della formazione di base e trasversale.brL'offerta formativa pubblica è finanziata nei limiti delle risorse disponibili ed è da intendersi obbligatoria nella misura in cui: sia disciplinata come tale nell'ambito della regolamentazione regionale, anche attraverso specifici accordi, e sia realmente disponibile, per l'impresa e per l'apprendista, ovvero, in via sussidiaria e cedevole, sia definita obbligatoria dalla disciplina contrattuale vigente. In tal caso, durata, contenuti e modalità di realizzazione sono stabiliti dalla contrattazione collettiva di riferimento. Si intende per disponibile un'offerta formativa formalmente approvata e finanziata dalla pubblica amministrazione competente, che consenta all'impresa l'iscrizione all'offerta medesima, affinché le attività formative possano essere avviate entro 6 mesi dalla data di assunzione dell'apprendista.brViene poi stabilito che la durata e i contenuti dell'offerta formativa pubblica sono determinati, per l'intero periodo di apprendistato, sulla base del titolo di studio posseduto dall'apprendista al momento dell'assunzione e nello specifico sono previste 120 ore per gli apprendisti privi di titolo, in possesso di licenza elementare Eo della sola licenza di scuola secondaria di I grado; 80 ore, per gli apprendisti in possesso di diploma di scuola secondaria di II grado o di qualifica o diploma di istruzione e formazione professionale; 40 ore, per gli apprendisti in possesso di laurea o titolo almeno equivalente.brTali   durate possono essere ridotte per gli apprendisti che abbiano già completato, in precedenti rapporti di apprendistato, uno o più moduli formativi e la  riduzione oraria del percorso coincide con la durata dei moduli già completati.brLa formazione per l'acquisizione di competenze di base e trasversali deve poi avere come oggetto una selezione tra le seguenti competenze:  1)adottare comportamenti sicuri sul luogo di LAVORO,può rientrare nei contenuti dell'offerta formativa pubblica anche la formazione generale in materia di salute e sicurezza sul LAVORO realizzata nel rispetto della normativa vigente. Tale formazione costituisceCREDITO FORMATIVO permanente. 2)Organizzazione e qualità aziendale. 3)Relazione e comunicazione nell'ambito lavorativo. 4)Diritti e doveri del lavoratore e dell'impresa, legislazione del LAVORO, contrattazione collettiva. 5)Competenze di base e trasversali. 6)Competenza digitale. 7)Competenze sociali e civiche.  8)Spirito di iniziativa e imprenditorialità.9) Elementi di base della professionEmestiere.brL’importanza della formazione viene evidenziata anche per la previsione di ambienti adeguatamente organizzati ed attrezzati dove si deve realizzare nella fase iniziale del contratto di apprendistato e deve prevedere modalità di verifica degli apprendimenti. Nel dettaglio viene specificato che  “le imprese devono almeno disporre  di luoghi idonei alla formazione, distinti da quelli normalmente destinati alla produzione di beni e servizi e di risorse umane con adeguate capacità e competenze.brLa formazione può realizzarsi in FAD con modalità disciplinate dalle Regioni e dalle Province autonome di Trento e Bolzano. Le imprese che non si avvalgono dell'offerta formativa pubblica, per erogare direttamente la formazione finalizzata all'acquisizione delle competenze di base e trasversali devono disporre di "standard minimi" necessari per esercitare le funzioni di soggetto formativo.brSul Piano Formativo Individuale di cui all'articolo 2, comma 1, lettera a) del D. Lgs. 167/2011 viene stabilito che lo stesso  è  obbligatorio esclusivamente in relazione alla formazione per l'acquisizione delle competenze tecnico-professionali e specialistiche.br“L'impresa è tenuta a registrare sul libretto formativo del cittadino la formazione effettuata e la qualifica professionale eventualmente acquisita dall'apprendista ai fini contrattuali./ppIn mancanza del libretto formativo del cittadino la registrazione viene effettuata in un documento, che deve avere i contenuti minimi del modello di libretto formativo del cittadino di cui al decreto del Ministro del LAVORO e delle politiche sociali del 10 ottobre 2005 recante Approvazione del modello di libretto formativo del cittadino".brIl documento deve prevedere le informazioni personali dell'apprendista (cognome, nome, codice fiscale etc.) e la descrizione dei contenuti e delle attività formative svolte in apprendistato. Resta salva la possibilità di utilizzare la modulistica adottata dal contratto collettivo applicato.brPer le aziende multi localizzate che hanno quindi sedi in più Regioni, per l'offerta formativa pubblica possono adottare la disciplina della Regione dove è ubicata la sede legale, o, a seguito della piena operatività delle presenti linee guida e quindi dell'uniformità in termini di durata e contenuti della formazione per l'acquisizione di competenze di base e trasversali, le imprese multi-localizzate possono avvalersi dell'offerta formativa pubblica disponibile presso le Regioni in cui hanno sedi operative.brInoltre a seguito dell'approvazione delle presenti Linee Guida, verrà costituito un apposito gruppo tecnico di LAVORO, composto da rappresentanti del Ministero del LAVORO e delle Politiche Sociali e da rappresentanti delle Regioni e P.A., allo scopo di “definire  gli ambiti di applicazione della FAD anche con riguardo alla possibile individuazione e condivisione di piattaforme informatiche comuni; individuare i costi standard a livello nazionale per la formazione relativa all'acquisizione delle competenze di base e trasversali; definire ulteriori standard per l'erogazione della formazione per l'acquisizione di competenze di base e trasversali in azienda; articolare, in coerenza con le indicazioni dell'oApprendistato di cui all'ar6 del D. Lgs. n. 167/11, in moduli coerenti con L'EQF l'elenco delle competenze individuate al punto 1 delle presenti Linee Guida, definire operativamente modalità omogenee per garantire uniformità nella tracciabilità e nella comunicazione dei periodi di indisponibilità delle risorse, di cui all'art. 1 c. 2 delle presenti Linee Guida.”br/pofg{position:absolute;clip:rect(444px,auto,auto,444px);}
my ex cheated on me go my husband cheated on me will he do it again

Visualizza Documento